Riesling OP Vigna ” Colli Bruciati”

Lavorazione

La vinificazione in bianco ha inizio con la pressatura soffice dell’uva intera, che porta alla separazione del mosto dalle vinacce. Il mosto fiore (ovvero il primo 50% di —liquidi di pressatura), chiarificato e travasato, viene fatto fermentare ad una temperatura controllata di 18 °C. Dopo un breve periodo di affinamento in vasche d’acciaio, il vino, posto in barriques di legno di 1° e 2° passaggio, vi rimane 6-12 mesi successivamente, previa una breve stabilizzazione proteica, il riesling viene microfiltrato ed imbottigliato.

Caratteristiche

Vino importante di colore giallo oro, lucido e brillante. è fine, elegante con sentori al naso che spaziano dai fiori alla frutta matura, alla vaniglia e alla nocciola. In Bocca è secco, corposo, strutturato e di lunga persistenza aromatica. Accompagna antipasti caldi, arrosti di pesce, crostacei e i formaggi piccanti. In genere, servito a 8 – 10 °C, stappare la bottiglia almeno un’ora prima del consumo.